lunedì 12 dicembre 2016

Struccante bifasico Purobio

Ciao, in questa recensione voglio spendere qualche parola per un prodotto che è uno degli ultimi ad essere stato introdotto nella mia night care routine.
Si tratta dello struccante bifasico Purobio.


Devo dire che seppur sia sul mercato da diverso tempo,  non lo avevo ancora provato ed uno dei motivi che mi aveva fatto desistere dall'acquistarlo erano state le opinioni di diverse ragazze che dopo averlo provato dicevano che dava bruciore agli occhi.
Trattandosi di una parte molto delicata ed avendo già avuto in passato delle esperienze negative con alcuni prodotti nella zona del contorno occhi, avevo preferito non rischiare,  poi però,  ho saputo che è stata leggermente cambiata la formulazione e dal momento che necessitavo di un prodotto per struccare gli occhi,  ho deciso di provarlo.
Devo dire che mi ha stupita.

Ormai uso struccanti bifasici da molto tempo e avendone provati diversi,  posso affermare che questo è diverso dagli altri, pur trattandosi di un prodotto che contiene una parte oleosa, non lascia alcuna traccia di unto.
Ovviamente dopo l'utilizzo sono solita risciacquare sempre, ma qui è quasi come non averlo, per quanto risulta leggero.
La prima cosa che mi ha colpita è stata anche la colorazione meravigliosa che ha, assume un colore aranciato intenso che è davvero molto particolare.


Subito dopo ho notato la sua profumazione,  dolce e delicata.
Una volta miscelato, lo uso su un dischetto di cotone che appoggio sugli occhi senza sfregare, tenendo in posa qualche minuto, picchiettando delicatamente con le dita, in questo modo non si creano sfregamenti sugli occhi che a lungo andare portano alla formazione di rughe.
Trovo che sia davvero efficace, asporta bene ogni residuo di trucco, scioglie il mascara e non mi ha dato alcun bruciore nè altro fastidio nella zona perioculare.
Come dicevo, dopo l'utilizzo sciacquo comunque con acqua, anche se sembrerebbe non necessario.
Viene consigliato anche per struccare il viso, ma io lo uso come qualsiasi altro bifasico, solo su occhi e labbra.
Ovviamente il bifasico Purobio è un prodotto con inci bio, ma al contempo vegan ok.

 Al suo interno troviamo tra gli ingredienti principali
 olio di girasole emoliente e lenitivo
 succo di mela
 olio di olivello spinoso antiossidante e rigenerante della pelle
zucchero di canna
olio di ricino
 glicerina vegetale 
vitamina E  nutriente, antiossidante

Vi riporto a seguito l'inci completo.

Aqua, Helianthus annus seed oil*, Pyrus malus fruit extract*, Coco-caprylate, Glycerin, Polyglyceryl-4 caprate, Saccharum officinarum extract*, Betaine, Hippophae rhamnoides oil*, Ricinus communis seed oil, Tocopherol, Beta-sitosterol, Squalene, Sodium benzoate, Potassium sorbate, Parfum°.
*ingredienti biologici/organic ingredients
°da ingredienti naturali/from natural ingredients

Il prezzo è di circa €13,00  per 250 ml
Lo si trova in vendita in diverse bioprofumerie, sia fisiche che on line.


Quanti già lo usano?
Sono arrivata per ultima, eh?

lunedì 5 dicembre 2016

Nabla rossetto Arabesque collezione Goldust

Ciao a tutti,  oggi veloce recensione su uno dei nuovi prodotti lanciati da Nabla cosmetics.
È da pochissimi giorni che è uscita la collezione Goldust, e non essendo tra le fortunate blogger che ricevono le novità direttamente dall'azienda non posso mostrarvi l'intera collezione, anche se davvero molto  bella.
Diciamo che ho voluto accaparrarmi almeno un pezzo che ritenevo davvero imperdibile,  ovvero, il rossetto nella colorazione Arabesque.
Viene definito come il colore delle bacche e la descrizione che  ne danno rende bene l'idea di come sia questa colorazione.



La texture è davvero confortevole,  si stende con facilità e il colore è subito pieno ed uniforme.
Pur essendo cremoso la sua morbidezza non lo rende uno di quei rossetti che dopo l'applicazione debordano e lasciano tracce a di fuori delle labbra, quindi si può usare tranquillamente anche senza l'uso di una matita per il contorno, io al limite ne applicherei una di quelle trasparenti, ma ribadisco che non è necessario farlo.


Adoro questo rossetto anche se lo possiedo da pochi giorni,  mi piace perché è morbido ma matte.
Ha un colore bellissimo, che spero non rimanga in limited edition ma venga inserito nella collezione permanente Nabla.
Il packaging è lievemente differente dagli altri rossetti del marchio, in quanto in metallo dorato.
Io vi straconsiglio di prenderlo, al momento per il lancio della collezione lo trovate anche con un pochino di sconto.


Lo trovate sia sul sito Nabla che sui siti che rivendono il marchio io sono stata fortunata perché l'ho trovato in una bioprofumeria, che seppur di solito non hanno tutti i prodotti del marchio, perché non tutto completamente bio, ha deciso di prenderli prevedendo le richieste che sarebbero arrivate.
Quindi se siete di Bologna a La Bioprofumeria in via San Vitale potete trovare l'intera collezione e vi assicuro che tante cose meritano di essere viste da vicino.
I rossetti Nabla sono privi di siliconi, parabeni, olii minerali,  ftalati, pegs, edta.
Aspetto i vostri commenti per sapere cosa avete preso di questa collezione o cosa avete intenzione di prendere.
A presto con nuove review.



venerdì 2 dicembre 2016

Jefree Star tinta labbra Androgyny

Oggi recensione di un prodotto di un marchio americano molto ambito tra gli appassionati di makeup, vi parlo di una tinta labbra di Jefree Star.
Senza entrare nei dettagli su chi sia o cosa faccia Jefree Star, che è un personaggio che può piacere o meno,  passo direttamente alla descrizione di questo prodotto.
Tra le tinte labbra del marchio questo è uno dei colori più amati.
Si tratta di Androgyny.


Io direi che è un colore che si adatta bene quasi a tutte, non è un nude chiaro ma un colore abbastanza pieno, quasi scuro.
Come tutti i prodotti labbra il colore può assumere una tonalità più scura o più chiara in base alla pigmentazione delle labbra di chi lo indossa, ma è tendenzialmente un colore contenete sia del marrone che del malva, quindi si ottiene un bilanciamento che non lo rende tendente al marrone,  lo tiene sul rosato, con una punta di viola, non grigio, insomma non è descivibile con una sola parola.
Io non ero una che lo desiderava, seppur ne sentissi parlare molto, poi mi si è presentata l'occasione di averlo da una ragazza a cui non era piaciuto come le stava e l'ho preso.
Ero incerta, ma, mi ha conquistata.
È un colore molto portabile, la durata è eccelsa.
Mi è capitato diverse volte di metterlo la mattina e vederlo resistere davvero tante ore durante la giornata,  anche se mangio, non svanisce, può andare via una piccola parte ma mai del tutto.


                     In questa foto lo indosso e non ho niente sul viso


A distanza di qualche ora da quando lo si indossa ci si rende conto di una sua piccola pecca, e cioè che tira un pochino sulle labbra, ma trattandosi di una tinta è un difetto da mettere in conto.
Per il resto è super confortevole e molto bello.
Lo scovolino è fatto in modo da poterlo stendere in maniera molto precisa e spesso si riesce a creare un effetto simile a quando si indossa una matita nel contorno labbra e un rossetto all'interno.
Al momento è la tinta labbra che ha la miglior resa tra tutte quelle che ho provato.


Ovviamente in Italia siamo un pochino penalizzati per quanto riguarda fli acquisti di questi prodotti, al momento oltre al sito ufficiale, so che è possibile trovare le tinte Jefree Star sul sito Beautylish che dovrebbe al momento dell'acquisto calcolare in automatico le spese di dogana e farvele pagare subito, in modo che il pacco non venga bloccato, ritardandone l'arrivo.
Spero di essere stata un minimo utile a chi fosse indecisa sull'acquisto.
Io sto amando tantissimo questa tinta labbra e la straconsiglio.

lunedì 21 novembre 2016

Siero antimperfezioni Domus Olea Toscana

Ciao,  oggi voglio assolutamente parlarvi di un prodotto che ho avuto modo di testare negli ultimi tempi.
Alla fiera Sana, l'azienda Domus Olea Toscana ha lanciato una intera nuova linea di prodotti, la SeboLift.
La linea Sebo Lift si compone di prodotti volti ad aiutare a risolvere i problemi della pelle mista, grassa, tendente ad imperfezioni.

Tra le varie referenze diversi prodotti viso ed anche una crema corpo fluida, leggera, di rapido assorbimento , seboregolatrice con  azione antibatterica.

                                 


Io sono già innamorata di diversi prodotti del marchio Domus Olea Toscana che, voglio ricordarvi, produce cosmeceutici, prodotti certificati che sono ad un livello superiore rispetto ai cosmetici e giusto un passettino indietro ai prodotti farmaceutici.

I ragazzi di questa azienda italiana (e dovremmo sottolinearlo quando ci sono aziende che meritano) sono giovani con una grande passione per quello che fanno e me lo hanno dimostrato con il tempo che mi hanno dedicato per parlarmi di questi prodotti, mi hanno dato modo di provare i campioncini della linea Sebolift ed inoltre ne ho ricevuto uno in formato vendita.

Il siero antimperfezioni, per l'appunto.
 
                               



Di cosa si tratta?
Definerei il siero antimperfezioni Domus Olea Toscana come "il prodotto che mancava sul mercato"

Si, perché varie aziende hanno provato a creare qualcosa di questo tipo,  ma direi che Domus Olea Toscana ha centrato in pieno l'obiettivo.
Si presenta in un boccettino che a primo impatto può ricordare il flacone di uno smalto,  con tanto di applicatore a pennellino, che permette di agire miratamente.




Come agisce
Una volta applicato,  questo siero riesce a bloccare il brufolo sul nascere e nel giro di poche ore ne causa la scomparsa e nello stesso tempo agisce sulla pelle evitando che rimangano macchie o cicatrici.

Nel caso di brufoli particolarmente "cattivi" o già formatisi in maniera evidente sulla pelle, il siero agisce bloccandone l'azione arrossante e forma su di essi una barriera li isola dal resto del viso, evitando di trasportarne i batteri in giro, e in circa due/ tre giorni ne causa la scomparsa.


 All'interno di questo prodotto troviamo una concentrazione di:

○ acido salicilico  con grandi proprietà esfolianti
 ○ acido glicolico dalle proprietà antimacchia  ed esfolianti
○ mix di acidi di frutta levigano, idratano la pelle e ne stimolano il rinnovamento cellulare.

 ○ allontoina antiossidante e cicatrizzante
magnesio astrigente ed antisettico 
Vi allego l'inci così che possiate rendervi conto del reale contenuto

INCI:
Aqua, Dicaprylyl Ether, Alcohol, Azelaic Acid, Zinc Gluconate, Hydrolyzed Eruca sativa leaf, Niacinamide, Salicylic Acid, Cupressus sempervirens leaf/stem extract*/***, Myristyl Myristate, Glycerin°, Castanea sativa bark extract*/***, Simmondsia chinensis seed oil*, Magnesium Gluconate, Cetearyl Glucoside, Glycolic Acid, Olea europaea leaf extract*/**, Glycyrrhiza glabra extract*, Pyrus malus fruit extract*/°°°, Hydrolyzed Grape fruit*/°°°, Citrus Limon fruit extract*/°°°, Hydrolyzed wheat bran*/°°°, Retinyl Palmitate, Sodium Ascorbyl Phosphate, Tocopheryl Acetate, Tartaric Acid°°°, Citric Acid°°°, Allantoin, Oriza sativa starch, Sorbitol, Glyceryl Linoleate, Glyceryl Linolenate, Ascorbic Acid, Lecithin, Xanthan Gum, Sodium Hydroxide, Parfum*°*, Sodium Benzoate, Potassium Sorbate, Ethylhexyl Glicerin, Phenoxyethanol.

Tanti ingredienti attivi, volti non solo a far sparire comedoni ed imperfezioni,  ma che purificano la pelle e bloccano i batteri riuscendo così a non lasciare tracce sulla pelle.
Infatti, la pelle non risulterà arrossata, non ci sarà alcun tipo di irritazione utilizzando questo prodotto.
Ovviamente,  a meno che non abbiate in precedenza torturato voi la pelle o il brufolo, cercando,  erroneamente,  di schiacciarlo.

Cosa ne penso
Devo dire che non ho una pelle che presenta grossi problemi,  ma, come tutti,  ci sono periodi in cui è più capricciosa e altri in cui lo è meno, oppure, grande classico, in prossimità di un evento importante e che può creare tensione emotiva, spunta l'odioso brufolo sempre ben visibile e adesso con questo prodotto mi sento molto più tranquilla.
Alla minima comparsa di imperfezioni,  c'è lui che.. zac.. la spegne sul nascere.
Se il brufolo  è già formato, lo filma, lo secca e lenisce la pelle.
Un prodotto da inserire assolutamente nei "mai più senza".
Io lo farei provare anche ai ragazzi, perché non solo le donne hanno problemi di pelle.

L'applicazione di questo siero è consigliata di sera, su pelle pulita,  ovviamente,  ma può essere ripetuta durante il giorno,  purché non ci si esponga ai raggi solari diretti.

Il flacone contiene 8 ml di prodotto ed è possibile acquistarlo sul sito ufficiale Domus Olea Toscana o presso i rivenditori del marchio,  sia fisici che online.

Come sempre sono graditi i vostri commenti,  fatemi sapere cosa pensate di questo prodotto... che dite lo approvate?

lunedì 7 novembre 2016

Balsamo Phytofilos Gocce di Seta

Ciao, oggi vi parlo di un prodotto che ho usato in quest'ultimo periodo, il balsamo Phytofilos Gocce di Seta.
Devo dire che ne sentivo parlare da tempo e sempre molto positivamente,  ma volevo prima smaltire qualche prodotto che avevo in uso e allora ci ho messo un pò di tempo prima di arrivare a provarlo.


Ho comprato la minisize in una bioprofumeria perché amo le aziende che producono questi formati che danno la possibilità di provare un prodotto per poterci rendere conto se è adatto a noi.
Io ho dei capelli piuttosto "tosti", sono ricci, tanti, tendenti al crespo e trovare un prodotto che li districhi è importante, di solito amo le maschere ma devo dire che questo balsamo funziona davvero.
Credo che il nome Gocce di Seta gli si adatti bene.
Il prodotto si presenta come una crema dalla consistenza densa e morbida.
A capelli lavati e tamponati ne applico una piccola noce e messaggio per farlo penetrare e rendermi conto se i capelli necessitano di un'altra dose di prodotto, poi pettino con un pettine a denti larghi, sempre partendo dalle punte e pian pian risalendo, quando ho tempo lo lascio in posa qualche minuto poi sciacquo.
Devo dire che mi piace tantissimo, lascia i capelli davvero morbidi e districati.
Agisce bene e rapidamente,  io lo consiglierei anche per i capelli delle bimbe che a volte le mamme devono pettinare a lungo per poter districare bene.
Al suo interno contiene estratti di malva ed althea unite a proteine ed olio di riso.
INCI: Aqua (Water), Myristyl Alcohol, Behenamidopropyl Dimethylamine, Caprylic/capric Triglyceride, Cetyl Alcohol, Oryza Sativa Bran Oil, Argania Spinosa Kernel Oil, Malva Sylvestris Extract, Althaea Officinalis Root Extract, Hydrolyzed Rice Protein, Lactic Acid, Benzyl Alcohol, Parfum, Sodium Benzoate, Sodium Dehydroacetate, Glycerin, Hexyl Cinnamal, Coumarin, Linalool
Questo prodotto è indicato per tutti i tipi di capelli, particolarmente indicato per quelli sfibrati e trattati.
È rivolto anche alle persone che fanno uso di erbe per fortificare o colorare i capelli, perché aiuta a far scivolare via i residui che a volte sono difficili da eliminare, e riesce anche a coprire con il suo aroma l'odore delle erbe che a volte è poco piacevole.
Ne acquisterò presto la full size perché è un prodotto che voglio continuare ad usare per i miei capelli.
La minisize la trovo ottima da portare in viaggio.
Io l'ho acquistata in bioprofumeria, si trova anche su qualche sito on line,  la minisize da 50 ml costa €3,90 mentre il formato da 250 ml costa  circa 13 euro.
Quante di voi l'hanno già provata? Mi dite cosa ne pensate?

sabato 5 novembre 2016

Phon Dyson Supersonic la mia opinione

Ciao... ecco che riemergo.. tante novità bollono in pentola e mi auguro che avrete la voglia e la pazienza di seguirmi..
Finalmente un nuovo articolo, ma vi anticipo che presto ci sarà un giveway.. non so ancora se qui sul blog o su uno dei miei social.. quindi vi invito a seguirmi.. che qualche regalino è in arrivo..
Tornando al post.. di cosa voglio parlarvi? Di un phon.
Si, oltre ai prodotti anche tutti gli strumenti di bellezza che usiamo sono importanti e spesso è un bene puntare sulla qualità di ciò che usiamo, ma il prezzo elevato o la grande pubblicità sono sinonimo di buoni acquisti sempre?
Voglio dire la mia su questo phon di cui  egli ultimi tempi sentivo parlare e di cui avevo visto la pubblicità della vendita in esclusiva da Sephora.


La mia opinione la esprimo dopo essermi informata sul prodotto e aver avuto l'occasione in una profumeria Sephora di provarlo.
Vi dico subito che quello su cu puntano per giustificare il suo elevato costo è la potenza, ne parlano come un prodotto rivoluzionario che cambierà il vostro modo di asciugare i capelli riducendo tantissimo il tempo che impiegate solitamente, altro punto a suo favore dovrebbe essere la silenziosità, pare che sia quasi silenziato, ovviamente promette ottime prestazioni, capelli bellissimi, design rivoluzionario unico nel suo genere, i beccucci si applicano con un sistema a calamita.
Molto bene..
Spero ci siate ancora perché la mia recensione comincia qui, quello che avete letto è ciò che promette a livello pubblicitario.
Per chi si chiedesse come ho avuto modo di provarlo, vi dico subito che si è trattata di pura fortuna, un giorno entrando da Sephora ho trovato una gentilissima promoter che mi ha illustrato e i vantaggi di questo phon e voleva farmi vedere provandolo su se stessa la funzionalità del prodotto, beh, devo dire che appena ho visto che aveva la possibilità di usareuna spazzola per provarlo le ho chiesto di lasciarmelo provare sui miei capelli (tra l'altro,  io ero mezza arruffata da una giornata piovigginosa, lei aveva i capelli lisci e probabilmente piastrati.).
Come è andata?
La ciocca su cui l'ho provato è stata lisciata,  certo, anche con poche passate, si, ma io con i capelli ci lavoro e so gestire questo strumenti, consiglierei l'acquisto di questo prodotto?
No.
E non lo acquisterei nemmeno io stessa.
Perché?
È potente, si, molto, come dicono, ma anche troppo.
Non mi sembra per niente gestibile da una persona che debba farne un uso casalingo.
Il design innovativgo, ma perché?  A cosa serve? Proprio non l'ho capito e secondo me rende più difficile la gestione, rallentando il suo utilizzo perché bisogna capire dove spingere per accensione, aumento o diminuzione della potenza e spegnimento.
Ovviamente i tasti ci sono, ma è diverso dagli altri phon perché completamente digitale.
Silenziosità?
Ma rispetto a cosa? Non ad altri phon, assolutamente.
Considerando che l'ho provato in una di quelle domeniche in cui da Sephora c'è la musica altissima e la promoter lo ha acceso illustrandomelo, posso affermare che nonostante la musica, il vociare delle persone, la ragazza che mi parlava a poca distanza,  io il rumore lo sentivo.
A mio parere non mantiene ciò che promette.
Quantomeno,  non da superare altri phon di marchi professionali.
Informandomi ho capito che viene prodotto da un'azienda che solitamente si occupa di aspirapolveri, beh, forse se paragonato ad uno di essi, allora si, risulta potente e più silenzioso.
E poi vogliamo parlare del prezzo, già non ve l'ho ancora detto, costa la bellezza di 399 euro ed è davvero uno sproposito.
Mi spiace per l'investimento che pare abbiano fatto per arrivare ad ottenere questo prodotto, dichiarano infatti, che sia costato in quattro anni di messa a punto ben 70 milioni di euro.
È sicuramente il phon più tecnologico ed innovativo in commercio come affermano ma questo non significa che  sia il migliore o che tutta questa tecnologia sia sempre positiva, anche un automobile da corsa è bella e potente ma è comunque sconsigliata a persone che la utilizzerebbero in città senza saperla  gestire.
Con questo vi ho detto il mio personale parere, se avete opinioni a riguardo fatemi sapere.
Torno presto con nuove recensioni, anche positive.




sabato 1 ottobre 2016

Come avere labbra al top in tre step

Ciao a tutti.. oggi voglio svelarvi dei piccoli segreti che mi hanno consentito per tutto lo scorso inverno di avere le labbra sempre morbide e non screpolate, nonostante, l'utilizzo di rossetti matte e tinte labbra.
Niente di difficile e pochi passaggi.

1) Scrub
Utilizzare uno scrub per le labbra aiuta davvero tanto a rinnovannerne la superficie e mantenerle idratate.


Per fare questo si possono utilizzare sia semplici scrub fatti in casa con miele e zucchero di canna, sia prodotti che si trovano in commercio come il mio amato scrub labbra di Biofficina Toscana di cui vi parlai e vi lascio il link quiiiii

2)Acido ialuronico
Una volta effettuato lo scrub, le nostre labbra hanno bisogno di idratazione ma non solo superficiale,  anche interna, da quando la mattina stendo un velo leggero di acido ialuronico dr.Taffi su di esse, sento davvero la differenza.


Ne basta pochissimo, appena tamponato,  senza esagerare.
Anche di questo prodotto vi ho già parlato e vi lascio l'articolo qui.

3) Burrocacao
Per completare il rituale di idratazione, non deve mai mancare un buon burrocacao, chi ha letto i miei post precedenti saprà che i miei preferiti sono gli addolcilabbra Alkemilla e anche di questi vi lascio il link qui.


Io li uso più volte al giorno, al mattino, dopo la detersione e durante il giorno, a volte anche solo per un bisogno mio ma non per secchezza delle labbra, perché creano davvero dipendenza,  vi parlai di nocciotella e torta di mele e continuo ad adorare soprattutto il primo, ma da pochi giorni ho acquistato mandorlatte e non si può capire se non lo si annusa quanto ricordi davvero il latte di mandorla.

Per il momento i miei must sono questi.
Lasciatemi i vostri pareri e consigli.
A presto.


domenica 25 settembre 2016

Top 5 palette high cost

Ciao ragazze,  devo dire che in particolare nell'ultimo anno mi sono concessa diversi sfizi in ambito make up e ho potuto provare anche prodotti che non sono reperibili in Italia.
Fare una classifica non è facile e ho cercato di scegliere solo cinque palette, anche se meritavano anche altre.


Non saranno in ordine di gradimento ma vi metterò per ognuna una breve descrizione e ovviamente la scelta è fatta in base ai miei gusti personali.

-Urban Decay  Naked

Credo sia palette più conosciuta tra le appassionate di make up, per me e per diverse ragazze è stata la palette che ci ha fatte appassionare maggiormente a questo mondo.
Prima di lei era molto difficile trovare una palette che racchiudesse solo colori dai toni neutri, tanto che era nata come limited edition ma dal boom di  vendite è stata inserita nella linea permanente di Urban Decay.
Dopo di lei la gamma è aumentata e tanti brand hanno cercato di imitarla.

-The Balm  In The Balm Of Your Hand

Possiedo da qualche mese questa palette ma credo che sia davvero bella.
Racchiude diversi must del marchio, oltre agli ombretti, due rossetti ed anche blush, terra ed illuminante che sono venduti singolarmente e hanno un'ottima qualità.
Molto comoda anche da portare come unica palette durante un viaggio perché davvero completa.

-Too Faced  Sweet Peach

La palette uscita in limited edition questa primavera.
Ve ne ho già pubblicato una recensione qui
La trovo davvero bella e versatile,  non credevo mi sarebbero piaciuti tanto i toni del rosa e del pesca e invece la adoro.
Dovrebbe tornare in gamma tra novembre e dicembre,  quindi, se vi piace non fatevela scappare.

-Tarte  Tartelette

L'ho desiderata per anni.
Bellissima, packaging da gioiellino, compatta, colori matte.
Si, i colori di questa palette sono tutti matte e tutti su toni molto naturali e neutri.
Sono formulati con argilla amazzonica e sono bio.
La durata e la scrivenza sono molto buone.

-Kat Von D   Shade & light eyes


Cosa dire? Io ho un debole per i prodotti Kat Von D, ma fidatevi, questa palette è da avere.
Ho questa palette da metà agosto e la sto usando tantissimo.
Permette di realizzare diversi look.
I colori degli ombretti sono tutti su toni neutri, divisi in freddi, medii o caldi.
La texture è matte.
La scrivenza e la sfumabilità sono pazzesche.

Per il momento è tutto.. spero sia un post di vostro gradimento,  magari fatemelo sapere con un commento.
A presto. 

martedì 20 settembre 2016

Boutique Acqua di Parma Milano

Buongiorno,  questo post sarà un pochino diverso dai miei soliti, innanzitutto non sarà una recensione,  ma mi faceva piacere parlarvi di una boutique in cui sono stata circa un mese fa.


Come avrete letto dal titolo, si tratta della boutique (si, perché chiamarlo negozio lo trovo davvero riduttivo) del marchio Acqua di Parma, noto soprattutto per le sue fragranze, in particolare quelle rivolte al pubblico maschile,  ma che sta negli ultimi anni cercando di rinnovarsi ed inserire in gamma nuove fragranze.
Per arrivarci si percorrono vie tra le più belle e chic di Milano, nel famoso quadrilatero della moda, noto soprattutto per via Montenapoleone  
Sono stata particolarmente colpita dell'eleganza che vi regna, non è certamente un posto per tutti ma per persone dai gusti raffinati e classici lo trovo sicuramente adatto.
I prodotti di questo brand si trovano in diverse profumerie, ma i negozi monomarca si possono trovare solo a Parigi, Roma e Milano.    
Oltre alla vendita dei loro prodotti,  sono rimasta stupita dal fatto che si  può usufruire di alcuni servizi che trovo particolari e piacevoli.
Per le donne c'è un'area in cui vengono effettuati massaggi alle mani e questa è una coccola che ogni tanto bisognerebbe concedersi.


Mentre per gli uomini c'è un esclusivo servizio di rasatura.
Ovviamente questi servizi vengono effettuati su prenotazione,  ma sono davvero degni di nota.
Mi soffermerei soprattutto sul fatto che per l'uomo c'è la possibilità di scegliere tra due opzioni.
La rasatura classica, e non per modo di dire, ma con tanto di insaponatura con pennello e due passate di rasoio a mano libera, il tutto per la durata di circa trenta minuti.
 Ed il servizio "prestige" che aggiunge al tutto: scrub, maschera rivitalizzante, trattamento occhi e massaggio rilassante, per la durata di circa 50/60 minuti.
 Io ci farei un pensierino anche come idea regalo per un uomo particolarmente elegante ed attento al suo aspetto, che ama la cura ed i rituali classici.


   

Altra zona molto bella di questa boutique è quella che vi mostro in queste foto



Praticamente un salottino in cui sono esposti accesori del marchio Acqua di Parma, tra cui cose che non mi sarei aspettata di trovare, oltre a borse da viaggio anche porta ipad o porta i
 phone in pelle.
In ultimo vi mostro questo esclusivo flacone della colonia realizzato quest'anno per il centenario della maison, in collaborazione con la casa di alta gioielleria Damiani.
Ne sono stati prodotti solo cento pezzi, ognuno numerato e caratterizzato da intarsi che avvolgono il flacone realizzati in argento 925.


Spero che questo articolo sia di vostro gradimento,  non ho ricevuto nè compensi, nè richieste da parte del marchio Acqua di Parma, è nato semplicemente dalla mia voglia di condividere qualcosa che mi aveva colpita particolarmente.
Fatemi sapere se questo vi può far piacere, in modo che, magari, di tanto in tanto, possa mostrarvi cose che ritengo particolari e di gusto.
A presto.

lunedì 19 settembre 2016

Kit anticellulite Delidea pepe rosa e lime

Ciao a tutte.. si, dico tutte perché so che questo articolo interesserà in particolar modo alle donne, si tratta, infatti,  di prodotti anticellulite.
Come vi ho già detto in post precedenti,  non basta occuparcene d'estate per sconfiggerla, ma dobbiamo cercare di fare cose mirate tutto l'anno.
Ovviamente le proposte in commercio sono una miriade e a volte scegliere non è facile, anche perché,  non sempre possiamo permetterci di spendere le cifre che alcuni prodotti arrivano a costare.

La prima cosa che mi ha colpito del kit anticellulite Delidea è stato proprio il prezzo vantaggioso.



Mi sono imbattuta nei prodotti Delidea tra gli scaffali di Tigota', che è una catena di negozi molto diffusa,  quindi, direi che un po' tutte li potrete trovare facilmente.
Il fatto che si trattasse di prodotti con buon inci, ha giocato maggiormente a loro favore.
Devo dire che il prodotto che ho utilizzato meno è il siero concentrato riattivante.


  Va utilizzato miratamente nei punti con cellulite più ostinata,  ma non avendo particolari problemi,  l'ho un pochino accantonato e mi riservo di parlarvene in futuri post perché lo utilizzerò di certo nei prossimi mesi.

Parto quindi col parlarvi del gommage al pepe rosa e lime.


Un prodotto davvero particolare, in primis per la profumazione, si sentono nell'immediato le note speziate, per poi diventare via via più agrumato.
Serve a preparare la pelle a ricevere i successivi trattamenti, e con i suoi ingredienti,  tra cui l'estratto di pomice, leviga ma senza essere aggressivo.


Vi posto di seguito l'inci di questo prodotto che è in formato da 150 ml.

Ingredients (INCI): Hydrogenated starch hydrolysate, Aqua, Glycerin, Hydrated silica, Pumice, Aloe barbadensis leaf juice*, Decyl glucoside, Schinus terebinthifolius seed extract, Bambusa arundinacea stem extract, Citrus aurantifolia peel oil distilled, Menthol, Mentha piperita oil*, Citrus limon peel oil*,Citrus paradisi peel oil*, Foeniculum vulgare dulce fruit oil, Mentha arvensis leaf oil, Lotus maritimus flower/leaf extract, Sclerotium gum, Xanthan gum, Lactic acid, Dehydroacetic acid, Benzyl alcohol, Parfum°, Limonene°, Citral°, Linalool°, Geraniol°, Citronellol°.
* certified organic
° from natural essential oils

Dopo aver usato lo scrub sulla pelle umida, ovviamente va risciacquato e poi sulla pelle asciutta si massaggia la crema/gel.


Mi raccomando, sempre partendo dalle caviglie salendo pian piano con massaggi circolari.

Mi piace tantissimo,  staconsigliato, se non trovate tutto il kit provate almeno questo prodotto.
La consistenza  più che di una crema, è quella di un gel abbastanza fluido, vi consiglio di prenderne poco per volta perché capita di spingere sul tubetto facendo fuoriuscire troppo prodotto che andrebbe sprecato.
Si assorbe richiedendo giustamente qualche minuto di massaggio, assorbimento medio rapido direi, ma io cerco di non saltare questo momento, anche la mattina ,prima di andare a lavorare, perché, seppur con i minuti contati, preferisco rinunciare ad altro piuttosto che a lui, perché davvero mi regala una sensazione di benessere e di sollievo di cui le mie gambe hanno bisogno.

Infatti,  a distanza di qualche minuto, la sua azione comincia a farsi sentire regalando un effetto fresco che adoro, in particolar modo nel periodo estivo, ma lavorando in piedi tutto l'anno ho comunque bisogno di sollievo per le gambe sempre.

Contiene tanti  estratti naturali, tra cui quello di caffè, tanti olii tra cui sicuramente la menta piperita si fa sentire.
Io lo ricomprero' anche solo per il sollievo che mi dà,  inoltre contiene ingrendi naturali che usando il prodotto con costanza hanno dato dei risultati.
Anche questo prodotto è in formato da 150 ml e lo trovate in vendita sia nel kit che singolarmente.

Ingredients (INCI): Aqua, Alcohol denat.*, GlycerinHelianthus annuus seed oil*, Macadamia ternifolia seed oil*, Butyrospermum parkii butter*, Coco-caprylate, Caffeine, Cetearyl alcoholCetearyl glucoside, Schinus terebinthifolius seed extract, Coffea arabica bean extract, Citrus aurantifolia peel oil distilled, Escin, Mentha arvensis leaf oil, Mentha piperita oil*, Foeniculum vulgare dulce fruit oil, Citrus limon peel oil*, Citrus paradisi peel oil*, Palmaria palmata extract, Lotus maritimus flower/leaf extract, Sphacelaria scoparia extract, Menthol, Lecithin, Squalene, Dehydroxanthan gum, Sclerotium gum,Chondrus crispus extract, Beta-sitosterol, Tocopherol, Silica, Dehydroacetic acid, Benzyl alcohol, Parfum°, Limonene°, Citral°, Linalool°, Geraniol°, Citronellol°, CI 77007.
* certified organic
° from natural essential oils

Il prezzo dell'intero kit che comprende i due prodotti da 150 ml, più il siero da 30 ml è di €24,90.

Chi li ha già provati?
Aspetto i commenti con le vostre opinioni.
A presto.




venerdì 16 settembre 2016

Sana 2016: La fiera del biologico

Ciao a tutti, anche quest'anno sono stata al Sana, si è trattato per me del secondo anno consecutivo in questa splendida fiera.
Chi non ci è mai stato probabilmente,  non sa di cosa parlo, si tratta di una fiera completamente dedicata al mondo del biologico,  in cui espongono aziende di  diverso tipo, si spazia da cosmesi,  alimentari,  abiti,   ecc..
Ovviamente io ho visitato con maggiore interesse i padiglioni dedicati alla cosmesi, che si dividono principalmente in due parti, uno prettamente espositivo, ed un padiglione in cui ci sono i marchi che fanno anche vendita dei prodotti. 
Quest'anno ho cominciato ad addentrarmi maggiormente nel mondo bio ed  ho conosciuto e provato prodotti di diverse aziende,  proprio di alcune di esse ho avuto il piacere di conoscere di persona i responsabili durante la fiera.
Ho visto molti nuovi prodotti,  alcuni lanciati sul mercato proprio in questa occasione, altri che usciranno a breve.
Vi faccio un piccolo resoconto di quello che ho visto e che ho ritenuto interessante.
La prima tappa che ho fatto appena entrata in fiera è stata quella allo stand Alkemilla,  in cui quest'anno ho potuto parlare sia con Elena Rossi che con Giulia Cova.


Elena è admin del gruppo Vanity Space, di cui si occupa anche del blog e del canale youtube, è una persona molto preparata e con grande professionalità e pazienza mi ha parlato dei prodotti del marchio, in particolare quelli della nuova linea Glycolica, che contengono, come suggerisce il nome,  acido glicolico ed aiutano a rinnovare la pelle e a darle luminosità.
Dopo le sue parole ho deciso di provare qualcosa ed ho acquistato una maschera viso ed il contorno occhi.
Di quest'ultimo devo dire mi ha subito conquistata la formulazione che contiene tra i vari ingredienti anche caffeina ed acido ialuronico,  inoltre, l' applicatore con roll on lo trovo geniale e praticissimo.
Come vi accennavo, era presente allo stand Alkemilla anche la youtuber e make up artist Giulia Cova, che apprezzo per il suo lavoro e per le sue recensioni chiare, precise ed oneste.
Trovo che il team Alkemilla abbia fatto un affare nel decidere di coinvolgerla nella creazione di alcuni prodotti make up che usciranno a  breve, perché è una ragazza davvero preparata e competente.
L'ho vista nella giornata di domenica lavorare tutto il giorno, truccando diverse persone e posso dire che non si è risparmiata un attimo, ha dato tutta se stessa, la sua bravura e le sue energie rimanendo con il sorriso sulle labbra, addirittura,  per non disturbarla mi sono dimenticata di  chiederle di fare una foto insieme, spero in una nuova lccasione a breve.

Altro stand a cui mi sono soffermata diverso tempo è quello del marchio Setarè.


Ho potuto parlare amabilmente con il creatore di questa azienda, il signor  Alì  che mi ha illustrato diversi prodotti, ho potuto sentirne gli odori e capirne la composizione fatta delle migliori materie prime,  e sono venuta a conoscenza di un'iniziativa davvero interessante ed unica in Europa a cui Setarè ha dato vita.
Praticamente ogni volta che si effettua un acquisto dal loro sito, il 25% della somma spesa, non và nelle casse dell'azienda ma viene rilasciato al cliente un assegno dell'importo corrispondente da devolvere ad una scuola.
La scuola è scelta dal cliente stesso che consegna questo simbolico assegno, con cui potranno essere acquistati beni di prima necessità per gli alunni, a garanzia di trasparenza,  arriverà poi una mail al cliente, dalla quale verrà informato con esattezza degli acquisti fatti dalla scuola.
Prodotti da tenere d'occhio direi in particolare lo struccante occhi bifasico che con una formulazione di quattro diversi olii troverà il modo di sciogliere anche il make up più resistente,  senza essere aggressivo.
Io ho ricevuto due campioncini da provare, in particolare ho sentito parlare benissimo del loro contorno occhi ed appena lo avrò provato, vi saprò dare una mia opinione personale.


Altro piacevolissimo incontro devo dire, quello dei ragazzi dell'azienda Domus Olea Toscana.
Ho avuto modo di parlare sia con Marco che con Alessio, quest'ultimo famoso tra le vanityne come me, perché durante le promozioni tra Vanity Space e l'azienda è sempre molto disponibile nel consigliarci.
Sono già innamorata di diversi prodotti Domus, vi ho per il momento recensito solo il loro peeling/maschera, ma adoro i loro contorno occhi e contorno labbra in roll, tanto da averli sempre con me in borsa.
La loro acqua micellare è "la micellare" , ovvero unica, un altro livello rispetto alle altre in commercio, d'altra parte quando parliamo di Domus Olea Toscana parliamo di cosmeceutici, qualcosa in più rispetto ai cosmetici, che si avvicina quasi ai prodotti farmaceutici.
In occasione di questa fiera è stata presentata la nuova linea SeboLift, che si compone di varii prodotti destinati in particolar modo a persone che hanno problemi di imperfezioni legate ad un eccesso di sebo, sia per pelli miste o grasse che per quelle soggette ad imperfezioni saltuariamente.
Devo dire che ho già letto pareri positivi da blogger che hanno potuto provare in anteprima i prodotti ed ero particolarmente interessata al  siero antimperfezioni   che con un comodo applicatore va usato per "uccidere" i brufoli sul nascere, e svolge anche un'azione lenitiva ed antibatterica,  posso svelare che ve ne parlerò prima possibile in quanto mi è stato dato in omaggio.


Altro prodotto che mi sento di nominare della linea è il fluido corpo, perché spesso ci si concentra solo sulle imperfezioni del viso, mentre trovo molto interessante che abbiano pensato anche a chi è soggetto ad avere acne, brufoli o imperfezioni su parti del corpo che possono essere ad esempio braccia o schiena.

Altro marchio che vi consiglio di tenere d'occhio è Essere.


Se avete letto i miei post precedenti saprete che mi piace moltissimo la loro maschera per capelli vaniglia e cocco e che ho avuto la possibilità di provare in anteprima due prodotti che hanno presentato in fiera.
Quest'anno,  infatti,  Essere ha lanciato sul mercato due creme viso ed un'acqua micellare.
Delle due creme, la antirughe e la crema idratante devo dire che per la mia pelle si è rivelata migliore quest'ultima che idrata senza ungere e trovo perfetta anche prima del trucco.
L'acqua micellare mi sembra valida e credo che tra qualche mese la proverò,  mi attira molto anche la sua formulazione adatta anche a persone con pelle mista.
Allo stand oltre che con il responsabile dell'azienda ho potuto incontrare anche la carinissima blogger e youtuber Valentina de "Il piccolo mondo di Valentina".


Credo che il post sia stato piuttosto lungo,  ma mi auguro non noioso, vi cito velocemente altri marchi che c'erano per non dilungarmi troppo.
In primis Mossa, di cui metterò presto alla prova il loro olio multifrutti per il viso che ho acquistato per il profumo paradisiaco, oltre che per gli ingredienti contenuti che mi fanno sperare in ottimi effetti. Insieme a Mossa, la sorella più grande, ovvero l'azienda Madara, presto vi parlerò di loro prodotti già in fase di test.
Nacomi, se non conoscete ancora i prodotti di questa azienda,  vi posso consigliare di provare almeno un loro burro corpo, io adoro e vi ho recensito quello al profumo di biscotto, ma vi parlerò anche di altri prodotti quanto prima.
Marchio con prodotti dai profumi sublimi ma che non faceva vendita era Apiarium.
Da NaturaEqua ho avuto modo di vedere ed annusare i prodotti appena usciti, direi ottime la crema corpo ed il bagnodoccia Millevoglie, carini  i balsami labbra alla frutta, che differivano di nome e colorazione ma non di profumo.
E poi tanto altro.. ma non mi basterebbe un post..
Presto nuove recensioni anche sui prodotti acquistati o ricevuti in fiera.


I miei acquisti.. mi sono contenuta molto.

Voi ci siete stati?




venerdì 2 settembre 2016

Review anteprima creme viso Essere: crema antiage e crema idratante

Ciao,  del marchio Essere vi parlai in una recensione sulla loro meravigliosa  maschera per capelli vaniglia e cocco di cui vi lascio il link qui, a breve la gamma dei prodotti di questo brand si ampliera' e saranno presentati in occasione della fiera Sana, che si terrà a Bologna dal 9 al 12 settembre, tre nuovi prodotti.
Cosa verrà introdotto in gamma?
Un'acqua micellare e due creme viso, una antiage ed una idratante.

(foto dalla pagina facebook Essere)


Ho avuto l'occasione grazie a questa azienda di provare in anteprima le creme viso.




Partiamo da come ho cominciato a testarle, devo dire che quando le ho ricevute sono stata attratta in primis dalla crema antiage, ma, probabilmente a causa dell'eccessivo caldo di questa estate, non si è rivelata molto adatta a me.
La mia pelle tende ad essere sensibile e presenta imperfezioni occasionalmente,  generalmente avrebbe ben tollerato questa crema ma probabilmente la sua formulazione si è rivelata  leggermente pesante per la mia pelle, unita al caldo del periodo in cui l'ho testata.
Contiene al suo interno ingredienti tra cui: avena, caffeina, olio di mandorle dolci, che le conferiscono oltre al potere idratante quello decongestionante ed aiutano a distendere i segni d'espressione.
Non escludo di poterle dare una seconda possibilità durante l'inverno.
La crema idratante mi è piaciuta molto e ne sono rimasta sorpresa perché temevo fosse troppo corposa, invece devo dire che, senza eccedere con la dose da utilizzare, si è rivelata ottima.
È una crema corposa al punto giusto, la pelle la assorbe e ne riceve la giusta idratazione.
Contiene: altea, malva, olio di mandorle dolci,  è formulata in modo da aiutare la pelle a trattere la giusta riserva d'acqua e questo fa sì che la pelle ne riceva la necessaria idratazione, inoltre per le pelli sensibili come la mia, ha anche un ottimo potere decongestionante che calma ed attenua i rossori.
Tutti prodotti questa azienda sono ecobio certificati Aiab,  sono adatte ai vegani, nickel tested e made in Italy.
Io vi consiglio di provarle e sono curiosa di vedere l'acqua micellare di cui ho già visto un positivo video recensione da parte di Elena Rossi di Vanity Space, a quanto pare ottima per le pelli miste.
A questo punto sono già in fibrillazione per questi prodotti e tutto quello che sarà presentato anche da altri brand al Sana 2016, voi ci sarete?


sabato 20 agosto 2016

Shampoo Diego Dalla Palma Ognidì

Ciao.... da quanto non scrivo un post su uno shampoo?
Devo dire che nonostante ne abbia provati tantissimi, questo resta per me,  uno dei prodotti più difficili...mi spiego meglio, trovo molto difficile trovarne uno con caratteristiche che mi soddisfino, in primis che abbia un  buon potere lavante.
E in questo caso dalla mia esperienza dopo aver usato questo shampoo per diverso tempo, tant'è che lo sto finendo, mi sento di parlarvene positivamente.


Devo dire che è uno dei prodotti che ho usato con più costanza in questo periodo,  ho dimezzando il flacone con un'amica e lei che ha una tipologia di capelli diversa dalla mia non ci si è trovata per niente bene.
Quindi vi dico su di me con capelli folti, ricci, piuttosto grossi, è stato un acquisto che mi è piaciuto,  su di lei che ha capelli fini, che non hanno volume, bocciato.
Su di me oltre a lavare bene ho riscontrato il fatto che la cute rimane pulita nei giorni seguenti e non si avverte quella fastidiosa sensazione di prurito che altri prodotti possono dare.
Ho trovato interessante la composizione di questo shampoo, che pur non essendo un  prodotto bio, mi sembra piuttosto valida, contiene infatti, acidi della frutta che aiutano a rendere i capelli lucidi, olio di avocado, microproteine di moringa e tensioattivi delicati mentre non ci sono sls/sles, parabeni, ftalati ed ogm.
Come sempre vi ricordo di usare lo shampoo diluito, mai puro, se avete uno spargishampoo bene, altrimenti potete diluirlo anche in un bicchierino di plastica, o in un flacone vuoto, non ci sono dosi precise per farlo perché anche quello dipende dalle vostre esigenze ma approssimativamente una dose di shampoo con tre di acqua dovrebbe andare bene.
Il prodotto, come il suo nome fa pensare, e'  indicato per lavaggi frequenti,  si presenta  in questo flacone tondeggiante di 250 ml  per un costo di circa  13,00 €, la fascia di prezzo è medio/alta, ma conto di ricomprarlo appena avrò qualche sconto in profumeria.
Voi lo avete mai provato?
Lasciatemi le vostre opinioni che mi fa sempre piacere.. a presto

domenica 7 agosto 2016

Mi hanno rapita.. mi costringono a scrivere recensioni sul blog.. chiedo il vostro aiuto..

Ciao, chi frequenta assiduamente youtube capirà... ogni riferimento è poco casuale..
Con questo post vi chiedo aiuto perché se avete suggerimenti  da darmi per quanto riguarda future recensioni,  lasciatemi un commento che mi sarà di grande aiuto.
In questi giorni ho in previsione di pubblicare diversi post, anche perché sarò costretta a farlo da loro...
Credo siano alieni.. o forme di vita comunque particolari..
Me li sono ritrovati in casa.. sono esseri che camminano nel buio senza difficoltà... riescono sempre ad individuarmi.. talvolta mi seguono.. anche in bagno e la cosa è piuttosto imbarazzante..
perdono peli ovunque.. fanno versi particolari e talvolta si azzuffano tra di loro..
A quanto pare, ora che pensavo di rilassarmi un pochino, perché  ho qualche giorno di ferie,  dovrò darmi molto da fare qui sul blog, perché credono che io ci guadagni... non riesco a fargli capire che non ci guadagno niente.. hanno detto che se non lo faccio mi costringeranno a girare video su YouTube... e allora chiedo aiuto a voi.. suggeritemo cosa scrivere.. io sto già preparando dei post, ma non basteranno...  spero non siate partiti tutti e confido nel fatto che qualcuno mi legga e lasci un commento...
Torno presto..
P.S. sono riuscita a fotografarli.. vi faccio vedere chi sono...
helpme.. pericolo..


giovedì 4 agosto 2016

I miei bagnoschiuma per l'estate 2016

Ciao.. quest'anno non farò come lo scorso e vi pubblico in anticipo,  non dopo l'estate, i bagnoschiuma che sto già utilizzando e che prevedo di usare in questa stagione.
Devo dire al Cosmoprof ho fatto scorta di quelli di questo marchio francese  che non conoscevo ma che mi hanno colpita, sia per i colori che per le profumazioni.



In particolare ho iniziato con l' utilizzare quello alla pesca, lo trovo adatto alla stagione,  dal profumo dolce e delicato, lava bene e come potete vedere dalla foto la texture è quella di un gel doccia, ha una consistenza non appiccicosa e mi sta piacendo molto.


Credo che il prossimo sarà quello al mandarino..   poi in seguito deciderò quale altro aprire.
Ovviamente non uso un solo bagnoschiuma per volta, ma come per gli shampoo, ne utilizzo almeno due o tre, a rotazione,  nello stesso periodo.
Altro bagnoschiuma che sto usando e di cui trovo molto piacevole la profumazione è questo di Arangara al profumo di limone e pesca.


È un gel doccia dal profumo non invasivo, anzi piuttosto zuccherino,  trovo che viri di più sulla profumazione pesca piuttosto che su quella del limone che rimane in sottofondo.
La consistenza per me è un ni,  perché pur essendo in gel come il precedente che vi ho mostrato,  rimane un pochino appiccicoso sulla mia pelle.  Come sempre vi ricordo che le mie opinioni sono basate sulla mia esperienza personale e non è detto che sia lo stesso per tutti.
Di Arangara sto provando con piacere altri prodotti di cui prevedo di scrivere la recensione a breve.
Per i momenti in cui voglio qualcosa che coccoli la pelle, magari dopo l'esposizione al sole, e ho voglia di qualcosa di meno agrumato, uso questo di Yves Roches


Come saprete Yves Rocher è un marchio che vende sia tramite cataloghi che con diversi negozi monomarca, i prezzi dei suoi prodotti sono molto accessibili e spesso ci sono promozioni vantaggiose, so che ultimamente stanno cambiando i packaging dei bagnoschiuma,  ma credo restino comunque in gamma tutte le fragranze già esistenti. Finito questo al karite', forse ne proverò altri.
Vi inserisco anche questi prodotti trovati o in regalo con riviste o campioncini da provare che mi hanno dato in erboristeria e nelle varie fiere, perché credo li proverò in particolare in piscina o se deciderò di andare via qualche giorno questa estate.


E voi, cosa mi consigliate?
Io sono già tentata da un paio di prodotti che ho visto in giro,  ma sto cercando prima di finire un po' di cose e credo rimandero' gli acquisti a dopo l'estate.
Aspetto comunque i vostri suggerimenti. 

Maternatura crema viso lenitiva alla peonia

Bentornati o ben arrivati nel mio blog, vi scrivo questo articolo con molto piacere perché so che non sono l'unica ad aver apprezzato q...