Sana 2016: La fiera del biologico

Ciao a tutti, anche quest'anno sono stata al Sana, si è trattato per me del secondo anno consecutivo in questa splendida fiera.
Chi non ci è mai stato probabilmente,  non sa di cosa parlo, si tratta di una fiera completamente dedicata al mondo del biologico,  in cui espongono aziende di  diverso tipo, si spazia da cosmesi,  alimentari,  abiti,   ecc..
Ovviamente io ho visitato con maggiore interesse i padiglioni dedicati alla cosmesi, che si dividono principalmente in due parti, uno prettamente espositivo, ed un padiglione in cui ci sono i marchi che fanno anche vendita dei prodotti. 
Quest'anno ho cominciato ad addentrarmi maggiormente nel mondo bio ed  ho conosciuto e provato prodotti di diverse aziende,  proprio di alcune di esse ho avuto il piacere di conoscere di persona i responsabili durante la fiera.
Ho visto molti nuovi prodotti,  alcuni lanciati sul mercato proprio in questa occasione, altri che usciranno a breve.
Vi faccio un piccolo resoconto di quello che ho visto e che ho ritenuto interessante.
La prima tappa che ho fatto appena entrata in fiera è stata quella allo stand Alkemilla,  in cui quest'anno ho potuto parlare sia con Elena Rossi che con Giulia Cova.


Elena è admin del gruppo Vanity Space, di cui si occupa anche del blog e del canale youtube, è una persona molto preparata e con grande professionalità e pazienza mi ha parlato dei prodotti del marchio, in particolare quelli della nuova linea Glycolica, che contengono, come suggerisce il nome,  acido glicolico ed aiutano a rinnovare la pelle e a darle luminosità.
Dopo le sue parole ho deciso di provare qualcosa ed ho acquistato una maschera viso ed il contorno occhi.
Di quest'ultimo devo dire mi ha subito conquistata la formulazione che contiene tra i vari ingredienti anche caffeina ed acido ialuronico,  inoltre, l' applicatore con roll on lo trovo geniale e praticissimo.
Come vi accennavo, era presente allo stand Alkemilla anche la youtuber e make up artist Giulia Cova, che apprezzo per il suo lavoro e per le sue recensioni chiare, precise ed oneste.
Trovo che il team Alkemilla abbia fatto un affare nel decidere di coinvolgerla nella creazione di alcuni prodotti make up che usciranno a  breve, perché è una ragazza davvero preparata e competente.
L'ho vista nella giornata di domenica lavorare tutto il giorno, truccando diverse persone e posso dire che non si è risparmiata un attimo, ha dato tutta se stessa, la sua bravura e le sue energie rimanendo con il sorriso sulle labbra, addirittura,  per non disturbarla mi sono dimenticata di  chiederle di fare una foto insieme, spero in una nuova lccasione a breve.

Altro stand a cui mi sono soffermata diverso tempo è quello del marchio Setarè.


Ho potuto parlare amabilmente con il creatore di questa azienda, il signor  Alì  che mi ha illustrato diversi prodotti, ho potuto sentirne gli odori e capirne la composizione fatta delle migliori materie prime,  e sono venuta a conoscenza di un'iniziativa davvero interessante ed unica in Europa a cui Setarè ha dato vita.
Praticamente ogni volta che si effettua un acquisto dal loro sito, il 25% della somma spesa, non và nelle casse dell'azienda ma viene rilasciato al cliente un assegno dell'importo corrispondente da devolvere ad una scuola.
La scuola è scelta dal cliente stesso che consegna questo simbolico assegno, con cui potranno essere acquistati beni di prima necessità per gli alunni, a garanzia di trasparenza,  arriverà poi una mail al cliente, dalla quale verrà informato con esattezza degli acquisti fatti dalla scuola.
Prodotti da tenere d'occhio direi in particolare lo struccante occhi bifasico che con una formulazione di quattro diversi olii troverà il modo di sciogliere anche il make up più resistente,  senza essere aggressivo.
Io ho ricevuto due campioncini da provare, in particolare ho sentito parlare benissimo del loro contorno occhi ed appena lo avrò provato, vi saprò dare una mia opinione personale.


Altro piacevolissimo incontro devo dire, quello dei ragazzi dell'azienda Domus Olea Toscana.
Ho avuto modo di parlare sia con Marco che con Alessio, quest'ultimo famoso tra le vanityne come me, perché durante le promozioni tra Vanity Space e l'azienda è sempre molto disponibile nel consigliarci.
Sono già innamorata di diversi prodotti Domus, vi ho per il momento recensito solo il loro peeling/maschera, ma adoro i loro contorno occhi e contorno labbra in roll, tanto da averli sempre con me in borsa.
La loro acqua micellare è "la micellare" , ovvero unica, un altro livello rispetto alle altre in commercio, d'altra parte quando parliamo di Domus Olea Toscana parliamo di cosmeceutici, qualcosa in più rispetto ai cosmetici, che si avvicina quasi ai prodotti farmaceutici.
In occasione di questa fiera è stata presentata la nuova linea SeboLift, che si compone di varii prodotti destinati in particolar modo a persone che hanno problemi di imperfezioni legate ad un eccesso di sebo, sia per pelli miste o grasse che per quelle soggette ad imperfezioni saltuariamente.
Devo dire che ho già letto pareri positivi da blogger che hanno potuto provare in anteprima i prodotti ed ero particolarmente interessata al  siero antimperfezioni   che con un comodo applicatore va usato per "uccidere" i brufoli sul nascere, e svolge anche un'azione lenitiva ed antibatterica,  posso svelare che ve ne parlerò prima possibile in quanto mi è stato dato in omaggio.


Altro prodotto che mi sento di nominare della linea è il fluido corpo, perché spesso ci si concentra solo sulle imperfezioni del viso, mentre trovo molto interessante che abbiano pensato anche a chi è soggetto ad avere acne, brufoli o imperfezioni su parti del corpo che possono essere ad esempio braccia o schiena.

Altro marchio che vi consiglio di tenere d'occhio è Essere.


Se avete letto i miei post precedenti saprete che mi piace moltissimo la loro maschera per capelli vaniglia e cocco e che ho avuto la possibilità di provare in anteprima due prodotti che hanno presentato in fiera.
Quest'anno,  infatti,  Essere ha lanciato sul mercato due creme viso ed un'acqua micellare.
Delle due creme, la antirughe e la crema idratante devo dire che per la mia pelle si è rivelata migliore quest'ultima che idrata senza ungere e trovo perfetta anche prima del trucco.
L'acqua micellare mi sembra valida e credo che tra qualche mese la proverò,  mi attira molto anche la sua formulazione adatta anche a persone con pelle mista.
Allo stand oltre che con il responsabile dell'azienda ho potuto incontrare anche la carinissima blogger e youtuber Valentina de "Il piccolo mondo di Valentina".


Credo che il post sia stato piuttosto lungo,  ma mi auguro non noioso, vi cito velocemente altri marchi che c'erano per non dilungarmi troppo.
In primis Mossa, di cui metterò presto alla prova il loro olio multifrutti per il viso che ho acquistato per il profumo paradisiaco, oltre che per gli ingredienti contenuti che mi fanno sperare in ottimi effetti. Insieme a Mossa, la sorella più grande, ovvero l'azienda Madara, presto vi parlerò di loro prodotti già in fase di test.
Nacomi, se non conoscete ancora i prodotti di questa azienda,  vi posso consigliare di provare almeno un loro burro corpo, io adoro e vi ho recensito quello al profumo di biscotto, ma vi parlerò anche di altri prodotti quanto prima.
Marchio con prodotti dai profumi sublimi ma che non faceva vendita era Apiarium.
Da NaturaEqua ho avuto modo di vedere ed annusare i prodotti appena usciti, direi ottime la crema corpo ed il bagnodoccia Millevoglie, carini  i balsami labbra alla frutta, che differivano di nome e colorazione ma non di profumo.
E poi tanto altro.. ma non mi basterebbe un post..
Presto nuove recensioni anche sui prodotti acquistati o ricevuti in fiera.


I miei acquisti.. mi sono contenuta molto.

Voi ci siete stati?




Commenti

Post popolari in questo blog

Noah: uno shampoo ecobio da Tigota' ?

Giveaway post Befana

Phon Dyson Supersonic la mia opinione