Vita Liberata : recensione e trucchetti per una buona applicazione

Siamo,  ormai, a fine settembre, il ritorno alla routine dopo le vacanze ci ha già travolti,  ma tornare al grigiore invernale e rassegnarsi a perdere il bel colorito estivo non è facile, una soluzione esiste, voglio parlarvi di autoabbronzanti,  non di uno qualsiasi,  ma del marchio Vita Liberata.
Ho avuto il piacere di ricevere dall'azienda uno dei loro prodotti di punta, in full size, si tratta della lozione Phenomenal.


Comincio col dirvi che negli anni passati mi è capitato di utilizzare autoabbronzanti di altri marchi e ne ho ricordi terribili, mi ricordo colore a macchia di leopardo, l'odore tremendo che facevano e lasciavano addosso, e il colore? Ne vogliamo parlare di quel giallo/aranciato tremendo?  Meglio di no..
Molto meglio parlare della Phenomenal lotion che mi ha colpita piacevolmente,  in primis per non avere quell'odoraccio... si stende con il guantino che ho ricevuto in dotazione, non mi ha lasciato macchie, ed è anche formulata con ingredienti non siliconici, al primo posto nella lista degli ingredienti c'è aloe e dopo poco burro di karite' e poi tanti estratti di frutta.. vi metto una foto dell'inci



Per quanto riguarda l'applicazione mi sento di consigliarvi il mio metodo che prevede dei piccoli trucchetti per una buona riuscita.
1) Scrub.
La pelle, sia del viso che del corpo va preparata al meglio e fare prima uno scrub è l'ideale.  Io vi consiglio di utilizzarne uno non oleoso, perché credo che l'olio rimanga anche in piccola parte sulla pelle, impedendo al prodotto di aggrapparsi bene.
2) Crema idratante.
Lo so che a questo punto eravate già pronte con il guantino per applicare il prodotto,  ma un passaggio fondamentale è mettere una dose di crema idratante nei punti critici come: gomiti, ginocchia, nocche delle dita di mani e piedi,  io ne uso una al burro di karite'. Fate asciugare bene la pelle e solo dopo qualche minuto passate a
3) Applicazione del prodotto
Indossate il guantino che vi servirà anche per non macchiarvi le mani, applicate un paio di push di prodotto per volta, stendetelo con movimenti circolari.
Noterete che la Phenomenal Lotion si presenta come un gel di colore piuttosto scuro, ma, man mano che lo stenderete capirete che non è il vero colore che lascerà sulla vostra pelle (per fortuna) Ovviamente stendendola vi renderete conto da soli di quando applicare altri push di prodotto e spostarvi di zona in zona.
Per rendere la cosa molto naturale io la applico indossando il costume, in modo da avere una reale idea delle zone più esposte del nostro corpo.
Prediligo eseguire questa operazione di sera, poco prima di andare a dormire,  in modo da dare al prodotto anche il tempo di essere assorbito dalla pelle e di continuare ad agire durante la notte.
Non aspettetevi di risvegliarvi come Jennifer Lopez ma un bel colorito lo avrete di sicuro.
Io l'ho trovato perfetto per me, mi è piaciuto molto vedere un po' diversa dal solito colore cadaverico che assumo d'inverno e non escludo di utilizzarla anche nei mesi invernali.
Le accortezze da avere in seguito sono poche, ma ad esempio dopo esservi lavati io vi consiglio di non asciugare la pelle strofinando, ma tamponandola perché comunque un pochino di colore rimarrà sull'asciugamani.
Devo aggiungere che l'azienda è stata così gentile da inviarmi anche un campioncino della loro maschera autoabbronzante ma non ne sono rimasta altrettanto soddisfatta, se vi può interessare una breve recensione fatemelo sapere.
E voi, avete esperienze in merito? Se foste curiosi e voleste provarla, sappiate che trovate i prodotti Vita Liberata nelle profumerie Sephora.
Fatemi sapere cosa ne pensate. A presto.

Commenti

  1. Ah finalmente so dove posso trovare questo brand! Comunque non ho mai provato autoabbronzanti, non mi hanno mai incuriosito ne d'estate, perchè abito a quattro passi dal mare, ne d'inverno perchè non sento la particolare necessità di essere abbronzata nei mesi invernali XD Però se dovessi scegliere, questo mi sembra davvero un buon prodotto! ^-^
    Un bacione :*
    www.milleunrossetto.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. Si, io l'ho trovato molto valido come prodotto. :-)

      Elimina
  2. Ciao, interessante il tuo articolo... anch'io ho un brutto ricordo degli autoabbronzanti, questo però sembra ottimo..

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Noah: uno shampoo ecobio da Tigota' ?

Giveaway post Befana

Styling capelli: mousse volumizzante Adorn.