Cinque piccoli step per avere capelli belli

Ciao... è da diverso tempo che non scrivo un post di consigli, le recensioni hanno preso il sopravvento,  ma oggi, voglio scrivere giusto qualche piccolo tip che può essere importante per avere capelli belli.
Piccole accortezze che con costanza danno grandi risultati.

1) Spazzolare i capelli con una buona spazzola:
     Un gesto  di bellezza che ci viene tramandato da secoli, ma non voglio consigliarvi i tanto chiacchierati cento colpi di spazzola, ma districare i capelli, ogni mattina e anche prima di lavarli, è molto importante.
Le uniche spazzole che mi sento di consigliarvi a questo scopo sono quelle  del marchio Tek.
Le trovo ottime, sono spazzole  in legno naturale,  che non elettrizzano i capelli, sciolgomo i nodi ed effettuano un massaggio sulla cute.
Se avete i capelli ricci, anziché una spazzola dovrete utilizzare un pettine a denti larghi.. anche di questi vi consiglio di prenderlo in legno naturale.

2) Diluire sempre lo shampoo
     Devo dire che questa credevo fosse una cosa che ormai facessero tutti, ma ho scoperto che ancora tante persone non lo fanno .
Diluire lo shampoo è importante perché usato puro è un prodotto che può risultare troppo lavante e darvi un effetto contrario, ovvero, avrete la sensazione di dover lavare i capelli spessimo perché risulteranno grassi, unti e brutti da vedere.
Conosco tante ragazze (e anche qualche ragazzo) che da quando ha iniziato ad usare lo shampoo diluito ha notato che i capelli rimangono puliti più giorni rispetto a prima. L'ideale sarebbe lavarli due volte a settimana.

3) Risciacquo acido
Questo step ve lo consiglio soprattutto se usate prodotti ecobio, è un ultimo passaggio che vi darà ulteriori risultati positivi.
Come va effettuato.
Io utilizzo una bottiglietta da mezzo litro in cui metto un cucchiaio circa di aceto di mele e acqua fredda.
Quando avrete terminato di lavare i capelli.. dopo il balsamo o la crema (se li usate) versate sui capelli.
Non preoccupatevi per l'odore perché non si sentirà una volta asciugati i capelli.
Vedrete i capelli più lucidi ed anche più morbidi, questo risultato sarà ottenuto grazie al fatto che il riascquo acido vi aiuterà a richiederne le squame.

4)  Tamponare i capelli con l'asciugamani, non sfregare.
    Piccolo passaggio che facciamo tutti, un gesto che può sembrare banale e a cui diamo poca importanza,  ma anche questo fa la sua differenza.
Sfregare i capelli, in maniera poco attenta è un gesto incauto da fare, in quanto potremo spezzarli proprio nel momento in cui sono più fragile, perché un capello bagnato è molto più debole che da asciutto.

5) Investire su accessori di qualità
    Anche gli accessori che usiamo possono fare la differenza sull'aspetto dei nostri capelli.
Non servono tante cose, ma le poche necessarie meglio se buone.
La qualità solitamente ripaga nel tempo, a volte vedo acquistare piastre di basso costo che poi vengono sostituite spesso. Io vi consiglio quelli che per mia esperienza personale ritengo dei top di gamma.
-Spazzole del marchio Tek
-Phon Parlux
-Piastre Ghd
Non mi dilungo nelle descrizioni di questi prodotti perché sembrerebbe un post di vendita.

Volevo solo darvi dei piccoli consigli,  se vi fa piacere dirmi la vostra esperienza apprezzo sempre i vostri commenti.
Magari ci scambiamo qualche consiglio.
A presto.

Commenti

Post popolari in questo blog

Giveaway post Befana

Noah: uno shampoo ecobio da Tigota' ?

Styling capelli: Vitalcare Keratin oil