Pagine

giovedì 26 marzo 2015

Cosmoprof 2015 : la mia esperienza

Ciao a tutti,  in questo post cercherò di essere il più dettagliata possibile nel descrivervi quello che è stato per me questo ultimo Cosmoprof.
Per prima cosa devo dire che vado a questa fiera/evento da almeno sei anni (forse sette), vi ho sempre partecipato come semplice addetta del settore e grande appassionata di tutto quello che riguarda il mondo della bellezza, mentre questo è stato il mio primo anno da blogger.
Posso dire che me ne sono fatta due opinioni leggermente contrastanti.
Diciamo che per quanto questa fiera possa sembrare il paese dei balocchi,  ci sono sempre delle cose che potrebbero essere organizzate meglio, ad ogni modo,  senza far polemiche diciamo che continua a funzionare.
Negli anni io continuo a vederla peggiorare dal punto di vista degli addetti  del settore,  il reparto dedicato ai parrucchieri non mi sembra abbastanza curato, non ci sono più gli spettacoli che mostravano davvero delle belle tecniche di lavoro e tanti brand hanno smesso di partecipare.
Per quanto riguarda invece estetica, cosmesi, make-up e unghie credo ci sia stata una crescita esponenziale dovuta anche all'interesse del pubblico.
Quest'anno un altro cambiamento che ho voluto fare è stato il parteciparvi due giorni, diversamente dagli altri anni in cui andavo solo di lunedì.  La domenica sono riuscita a girare con molta più tranquillità e a vedere gli stand fino alle 18,00 (ora di chiusura), mentre il lunedì le cose si fanno un pò di corsa perché gli espositori che arrivano da molto lontano,  l'ultimo giorno decidono di andare via il prima possibile (alcuni anche alle 14,30).
La domanda che ho visto porre più spesso da chi non ci è mai stato riguarda il giorno migliore per fare acquisti,  su questo ci sarebbe molto da dire, ma ci tengo ad una cosa in particolare: il Cosmoprof non è un mercato,  non è la fiera per comprare trucchi e smalti e basta, purtroppo,  sempre più ragazze credono questo e chiedono solo ai vari stand di comprare.
Per quanto riguarda il mio Cosmoprof da beauty blogger posso dire che si è trattato di un'esperienza molto bella, inattesa e che spero che si ripeta.
In tutta onestà non mi aspettavo un trattamento simile.  Mi hanno stupita tanto soprattutto dei brand non italiani,  ho trovato persone gentilissime dalle quali quando dicevo di essere una beauty blogger e davo il mio bigliettino da visita ricevevo domande interessate e più di una volta mi hanno fatto delle offerte molto convenienti sui loro prodotti o mi hanno addirittura dato prodotti da provare (anche in full size) e di cui vi parlerò al più presto.
Per concludere il mio parere è comunque positivo,  tante le cose viste, tanti i brand, i prodotti e le esperienze di cui vi parlerò un pò per volta,  anche su facebook.
Spero abbiate avuto la pazienza di leggere questo mio lungo post e che mi lasciate comunque dei commenti,  che voi ci siate andate o meno.
Vi pubblico le foto dei miei acquisti e dei prodotti da provare che ho ricevuto.

Qui ci sono i miei acquisti


E questi i campioncini e i prodotti da provare di cui vi parlerò man mano,  abbiate un pò di pazienza. 

venerdì 20 marzo 2015

Bb cream Baviphat

Per tutto l'inverno non ho mai usato fondotinta,  ma sono andata avanti ad utilizzare bb cream.  Devo dire che non avevo voglia di un effetto mascherone, volevo qualcosa di leggero ma che avesse comunque un pò di coprenza, ho usato prima la bb cream di So Bio etic, di cui ho già parlato in un post, poi approfittando di alcune promozioni ho preso dei prodotti sul sito Maquillalia e non ho resistito a questa bb cream coreana.
La prima cosa che colpisce è sicuramente il packaging,  devo dire che mi piace tantissimo,  l'immagine sul tubetto e anche sulla scatola.


 Avevo letto delle recensioni positive in merito ed ho deciso di comprarla. Non me ne sono pentita. La sto ancora usando e la utilizzo davvero tutti i giorni,  a volte la applico con il pennello,  altre semplicemente con le mani.
Mi piace la sua consistenza,  è una  crema ne' troppo ricca, né troppo fluida,  ha una consistenza corposa ma non occlusiva che si fonde con la pelle piacevolmente.
Per quanto riguarda la colorazione,  non è per niente scura , ma nemmeno troppo chiara, ha una coprenza leggera che dà la sensazione di un viso ben uniformato, d'altra parte arrivando dalla Korea è fatta per ricreare la perfezione di quei visi da geisha,  ma come ho detto, non sbianca assolutamente.
Esiste in due versioni,  una per pelle grassa, una per pelle secca,  la colorazione è unica ma è fatta per adattarsi al viso e la trovo modulabile,  se volete più coprenza credo basti aumentare un pochino la dose di prodotto,  anche se secondo me il suo bello è proprio che lascia la pelle luminosa, non lucida, non esageratamente coperta.
Il prezzo non era molto elevato,  ma non lo ricordo bene perché come ho detto l'ho presa con una promozione.
Posso dire che io la consiglierei. Mi piace molto,  si applica velocemente anche con le dita, a volte ci metto sopra un velo di  cipria trasparente per fissarla, ma non credo sia necessaria.
Trattandosi di una bbcream è pensata per essere usata sia come crema idratante che come crema colorata, ma devo dire che io utilizzo sempre prima di applicarla la mia crema abituale.
Un altro punto a suo favore è che contiene un fattore di protezione solare, ed anche piuttosto elevato, 30; e sarebbe sempre opportuno utilizzarlo anche in inverno.
Che dire di più?  Aspetto le vostre opinioni in merito.  Se la conoscete,  se siete curiose di provarla,  fatemi sapere.  A presto. 

giovedì 5 marzo 2015

Mac Viva Glam Miley Cyrus

Di solito non amo scrivere post su prodotti che uso da pochi giorni,  ma questo rossetto merita e lo sto straconsigliando.

Devo dire che è stato un amore nato in modo strano, diciamo che non avevo proprio intenzione di comprarlo. Lo avevo visto da qualche giorno,  su internet e in particolare in pagine facebook in cui si parla di makeup e lo trovavo carino, ma non mi sembrava niente di così speciale da desiderare, poi vado in uno store Mac per comprare un eyeliner,  ed è inutile,  si sa quando si entra da Mac un'occhiata ai rossetti bisogna darla (quanto trovo meravigliosi ed unici i loro rossetti ve l'ho già detto? ), fatto sta che lo vedo e chiedo di provarlo, ero proprio convinta che avrei resistito, che non mi sarebbe sembrato niente di speciale, insomma,  lo provo, non male, si mi sta bene... ma devo resistere... e il destino mi gioca uno scherzo che non mi aspetto... scopro che ne hanno ancora uno, poi torneranno,  ma non si sa bene quando... insomma, ce l'avete con me? Si, poi i soldi dei Viva Glam vanno tutti in beneficenza... e si sa com'è finita.. mio.
Devo dire che ho iniziato ad usarlo dal giorno dopo e mi piace tantissimo,  il colore non fa parte della categoria matt, ma degli amplified, indossato è inizialmente cremoso, un pò lucido, bello, non un solito fucsia, non un colore esagerato, ma devo dire che mi piace ancora di più quando durante la giornata,  magari dopo aver mangiato,  una parte del colore va via, ma si perde solo quella lucida e sulle labbra rimane un colore matt stupendo e che dura tantissimo.
Non sono brava con le descrizioni dei colori,  userò quelle di una mia amica a cui è piaciuto molto,  lei lo definisce color geranio, io so solo che è molto bello, si stende con facilità,  è morbido sulle labbra ma non se ne va in giro ad insinuarsi in ogni angolo,  dura tantissimo,  e se potete vi consiglio almeno di provarlo.
Ammetto che possa seccare un pochino le labbra,  ma io la mattina faccio una passata dello scrub biofficina toscana, burrocacao e per tutto il giorno non ho problemi.
Presto aggiungerò nuove foto, intanto ditemi la vostra opinione. 

lunedì 2 marzo 2015

Cosmoprof 2015: consigli per chi non ci è mai stato

Ciao, questa volta voglio entrare un pochino più nello specifico di quello che è il Cosmoprof e di alcune cose da sapere per chi non ci è mai stato.
Devo dire che io stessa negli anni passati ho cercato consigli su internet a riguardo perché in particolar modo il primo anno in cui sono stata al Cosmoprof mi sono persa sicuramente una marea di cose. Ho poi avuto modo di recuperare e se preferite guardare dei video di consigli io ho trovato utilissimi e molto completi quelli di Marcy85brescia.
Non sarò all'altezza di chi fa video su YouTube ma nel mio piccolo mi sento di potervi consigliare delle cose perché ci sono già passata.
Consiglio numero uno. Vestitevi comode, soprattutto scarpe comode.
Ho visto ragazze al Cosmoprof con i tacchi, credo che abbiano visto il 10% della fiera, poi stramazzavano al suolo guardando male quelle che continuavano i loro giri tra gli stand.
Anche l'abbigliamento è importante,  vestitevi non troppo pesante ma tenete sempre a portata di mano una giacca, perché la fiera si sviluppa tra stand al chiuso ed altri punti all'aperto,  con continui sbalzi termici.
Numero due. Portatevi dei contanti
Sembrerà banale come consiglio,  ma cercate di portarvi contanti a sufficienza per eventuali acquisti, perché in fiera ci sono i bancomat ma potreste trovarvi a fare file chilometriche.
I soldi teneli in una borsa che avrete ben in vista, non vi consiglio zaini, purtroppo ci sono stati diversi furti,  occhio a soldi, videocamere ecc.
Numero tre. Partite con la lista degli stand che non volete perdervi
Il Cosmoprof è enorme e per chi non ci è mai stato diventata molto difficile orientarsi ed il tempo passa prestissimo.
Se sapete di dover fare acquisti magari informatevi qualche giorno prima sui padiglioni in cui ci saranno i marchi che vi interessano,  poi appena entrate prendete le cartine che vengono distribuite in fiera,  di solito danno un piccolo libricino che contiene i vari marchi presenti, ma, soprattutto la cartina per orientarsi.
Numero quattro.  Divertitevi.
Cercate di vedere il più possibile,  ma se avete a disposizione  un solo giorno,  sappiate che è un'impresa impossibile,  quindi, divertitevi, il Cosmoprof è la fiera dedicata alla bellezza, quindi prendete il bello e il meglio che c'è.
Se vi servono altre info scrivetemi pure nei commenti.